09.04.2021 Software

2N® Access Commander aiuta a prevenire la diffusione della malattia da COVID-19 nelle aziende

Nella Repubblica ceca, i datori di lavoro devono testare i propri dipendenti almeno una volta alla settimana. Solo i dipendenti con un risultato negativo del test SARS-CoV-2 possono accedere al luogo di lavoro. Offrite un tale scenario anche nei vostri progetti.

Il software 2N® Access Commander consente agli amministratori, ma anche ai receptionist, di impostare la validità dei dati di accesso per un utente specifico – secondo la situazione attuale di ogni utente. Queste regole hanno la precedenza sulle normali regole di accesso, che consentono ai dipendenti di entrare in diverse zone all'interno dell'edificio. Non importa se l'utente accede tramite scheda RFID, codice PIN, impronta digitale o telefono cellulare.

E come funziona concretamente? I dipendenti che si apprestano a recarsi al lavoro devono informare regolarmente l'addetto alla reception circa i risultati dei loro test. In caso di test negativo, il receptionist prolungherà la validità dei dati di accesso dell'utente per un massimo di una settimana. L'innegabile vantaggio è che le impostazioni possono essere effettuate in blocco per tutti i dipendenti negativi, ad esempio ogni giorno alla fine dell'orario di lavoro. L’interazione con l'interfaccia utente del programma 2N® Access Commander è intuitiva e quest’attività richiede quindi solo pochi minuti.

Questa restrizione ai diritti di accesso può essere revocata non appena tutte le misure cesseranno di essere applicate. I dipendenti potranno nuovamente spostarsi sul luogo di lavoro in base alla validità dei loro diritti di accesso originariamente fissati.

Offrite lo scenario attuale in progetti nuovi ed esistenti. I nostri addetti alle vendite vi consiglieranno.

Compilate il modulo